Cremazione

Questa volontà può essere espressa:

A) Mettendola per iscritto su un testamento e vidimata dal notaio.

B) La cremazione della salma del defunto come da espresso desiderio e/o in assenza di volontà contraria alla cremazione, manifestata sia verbalmente che per iscritto verrà firmato dal parente più prossimo.

C) Iscrivendosi a un'associazione che abbia tra i propri fini statutari la cremazione dei propri associati (es. SOCREM).

In base alla forma in cui la volontà è stata espressa, si attivano diverse procedure, tutte perfettamente gestite dal nostro personale. Affidatevi quindi, all'esperienza e alla professionalità del nostro staff.

A) tumulare le ceneri in un cimitero: procedura tradizionale.

B) avere le ceneri in affidamento: conservazione dell'urna nella propria abitazione.

C) disperdere le ceneri: nell'ambito cimiteriale, in un'area privata ma fuori dal centri abitati, la dispersione delle ceneri in natura (mare, lago, fiume, montagna o aria) può avvenire soltanto se il defunto ha manifestato la propria volontà (con una disposizione testamentaria o con dichiarazione a un'associazione che abbia tra i propri fini statutari la cremazione dei propri associati), indicando esplicitamente anche il luogo in cui le ceneri debbano essere disperse.